Notizie

Il ricordo dei defunti

La giornata in cui si ricordano i nostri cari defunti  è  prima di tutto una giornata di preghiera. Ciascuno prega abitato dai sentimenti che porta nel cuore: dolore, rabbia, fatica, rassegnazione, fede, pace. Ma oltre il dolore della morte c’è la speranza di una vita nuova, quella che non conosce più morte, quella verso cui camminiamo, quella che Gesù ci ha donato con la sua resurrezione a vittoria di ogni disperazione.

 

Nella fede, possiamo coltivare la certezza che i nostri cari hanno raggiunto la gioia senza fine.

L’uomo non è destinato a dissolversi nella polvere, ma a godere della visione di Dio. La morte è solo un passaggio se saremo morti in Cristo, perché saremo ammessi alla comunione dei Santi. Questo  non significa che la morte non ci faccia soffrire, significa piuttosto non permettere che la sofferenza diventi disperazione.

 

La commemorazione dei fedeli defunti quest’anno riveste un significato ancora più profondo per le esperienze tragiche causate dalla pandemia. Purtroppo il  virus isola i morenti privandoli anche dal conforto religioso. Sarà quella di lunedì 2 novembre, una opportunità per pregare non solo per loro, ma anche per tutti i loro familiari.

 
© 2008 PARROCCHIA SANTA VITTORIA - SARROCH | Joomla 1.5 Templates by vonfio.de

Questo sito utilizza “cookies” per migliorare il funzionamento del nostro sito Web. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare il nostro privacy policy.

Io accetto i cookies per questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk