Notizie

Un nuovo inizio

Il mistero dell’Ascensione inaugura e fa decollare il tempo della Chiesa. Esteriormente nulla è cambiato sulla terra. Ma tutto è cambiato nella vita degli apostoli e dei discepoli  e, conseguentemente, nella storia umana: Gesù  il Cristo è risorto e accompagna il cammino della sua Chiesa e della umanità intera.

 

Il racconto non è quindi una conclusione, ma un principio: niente finisce, tutto comincia.

L’evangelista Matteo, più che soffermarsi sulla descrizione del modo nel quale Gesù sale al cielo, lascia ai credenti indicazioni sul modo nel quale Egli continua ad essere presente “tutti i giorni, sino alla fine del tempo”.

A Lui “è stata data ogni autorità” da Dio quindi, ci si può fidare delle sue richieste, anche se sembrano al di fuori delle nostre possibilità.

 

 La missione cristiana, la missione della chiesa può avere successo solo se si appoggia alla forza di Dio, una forza che il Padre dona al Figlio nella Resurrezione.

 Dal giorno dell’Ascensione, Cristo agisce attraverso di noi dunque è  necessario prendere coscienza di questa meravigliosa vocazione della Chiesa e quindi di ciascuno di noi.

 

Da domani, sia per noi un nuovo inizio.Stiamo convivendo con un virus che ha colpito i legami sociali e  gettato famiglie e  popoli nell’incertezza. Ma quello che andiamo a percorrere è il primo passo di un ritorno alla normalità che ci auguriamo vicina: possiamo ripartire con fiducia, ricordando la promesse di Gesù: “ Io sono con voi ogni giorno sino alla fine del mondo”.

Tocca a noi, discepoli di oggi, far sì che la sua presenza presenza “contagi” ancora ogni uomo, portando nel mondo la luce e la forza del Vangelo.

 

 
© 2008 PARROCCHIA SANTA VITTORIA - SARROCH | Joomla 1.5 Templates by vonfio.de

Questo sito utilizza “cookies” per migliorare il funzionamento del nostro sito Web. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare il nostro privacy policy.

Io accetto i cookies per questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk