Notizie

Inizia l’Avvento: il cristiano,sentinella in attesa

È iniziato l’Avvento, tempo di attesa: attesa del Natale, anzitutto, ma anche attesa, semplicemente. “Attesa” non è semplicemente sinonimo di “aspettare. Infatti “aspettare” indica piuttosto l’azione di uno che sta fermo e guarda verso un evento, come quando stiamo alla Stazione in attesa dell’arrivo della Metro. “Attendere” (tendere verso) indica invece l’azione di uno che va incontro a qualcuno, che è già in mezzo a noi.L’attesa è proprio una caratteristica tipica dell’Avvento.

 

Certo, il fatto storico della Nascita di Gesú a Betlemme é già nel passato, ma la nostra tensione verso di Lui è ben fissa nel presente. Dio ha già compiuto quel tratto di strada verso di noi, ma ora cammina in mezzo a noi, e noi andiamo verso di Lui per incontrarLo!

Forse, ammettiamolo, oggi facciamo fatica ad attendere, ci è più facile solo aspettare. Infatti, nella quotidianità, ci capita sempre di aspettare qualcosa.

Forse aspettiamo che finiscano anche le code e che arrivi il nostro turno. Forse non amiamo attendere perché non abbiamo tempo.

 

Per andare incontro a una persona, sarà forse necessario spegnere il cellulare, la televisione e il computer, e ritrovare il nostro tempo per darlo alla famiglia, a una persona, con fantasia e creatività, essere interessati di piú agli altri… significa mettere nelle nostre giornate tempi per la preghiera, momenti per l’ascolto (della Parola e degli altri).

 

In questo Avvento forse dobbiamo proprio capire se “aspettiamo” o se “attendiamo”. Solo “attendendo”, incontreremo il Signore che è già nel nostro tempo, e sapremo introdurLo nella nostra vita, quando ci chiede spazio nel nostro cuore. L’augurio è che l’Attesa possa diventare già ora Incontro.

 

© 2008 PARROCCHIA SANTA VITTORIA - SARROCH | Joomla 1.5 Templates by vonfio.de