Religione

Tratto dal Dizionario Storico Sardo "Angius/Casalis " (1833-1856)
 
Sarrocco è compreso nella diocesi di Cagliari, ed ha per la cura delle anime due preti, il primo de’ quali ha il titolo di vicario. La chiesa principale è sotto l’invocazione di santa Vittoria, l’altra è intitolata di s. Georgio, una ed altra sufficientemente capevoli in proporzione del popolo, che vi può concorrere, ma sacrilegamente indecenti, e più quella di s. Georgio, la quale minaccia rovina ed è una vera spelonca di ladri. In questa mentre il sacerdote celebra la messa i sorci non temono di passeggiare sull’altare!! ed è avvenuto che aprendosi il sacrario per trarne la pisside ne uscisse qualche topolino!!! Quasi non scrivea queste cose, che, pure essendo verissime, sono tuttavolta incredibili. Crederà il lettore che questo popolo sia avaro e non dia nulla alla chiesa? Egli erra, perchè tra le buone qualità dei sarrocchesi è questa di pagare puntualmente le decime e senza frodar nulla di quanto devon dare, secondo che sembra a’ preti che sia giusto, come sogliono pur fare verso il monte granatico, al quale corrispondono con tutta esattezza. Su questo particolare posso citare la testimonianza d’un mio amico, il quale due anni or sono fu presente quando un povero uomo, che avea avuto uno scarsissimo raccolto, presentossi a pagare intero il suo debito al monte, intera la decima alla chiesa, sebbene dopo questo non avesse residuo per la sua famiglia che un solo starello!!! Le decime di Sarrocco sono di prebenda canonicale ed appartennero l’ultima volta al cardinale Amat, il quale per molti anni se la godette senza badare a’ bisogni materiali della chiesa, che forse ignorava: ma avendo rinunziato alle medesime, or son due anni, il sindaco col consiglio comunitativo supplicarono il Re, perchè fosse soppresso il canonicato, e istituita una rettoria. Fu provveduto secondo la petizione, e fu applicata una parte della prebenda per certo tempo alla fabbrica e fornimento della chiesa; ma finora due chiese nello stesso stato d’indecenza con disgusto e scandalo generale.
© 2008 PARROCCHIA SANTA VITTORIA - SARROCH | Joomla 1.5 Templates by vonfio.de